/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Accadeva un anno fa

Attualità | martedì 10 ottobre 2017, 11:04

Vinti premi dagli alunni della Scuola Savio d’Acquisto per Villa Badoglio

L’Ufficio Politiche Giovanili della Provincia di Asti ha partecipato nello scorso mese di aprile  ad un progetto di riqualificazione del quartiere il cui testo prevedeva, da parte degli allievi delle scuole elementari,  la realizzazione di un progetto dal titolo “Giardinieri in erba!”.  

Annaffiatoi, piante aromatiche e ortensie, tosaerba, vanghe, guanti, sedie, panche, attrezzi vari per il giardinaggio: questi i premi vinti e messi a disposizione dal “Brico Center” di Asti.

Così, giovedì scorso 5 ottobre, gli allievi delle sezioni A e B della Scuola Savio d’Acquisto, coordinati dalle maestre Rosalba Cornero, Emanuela Capozzoli e Patrizia Morotti hanno partecipato a questo progetto.

“Sono entusiasta che le due classi abbiano partecipato all’evento  – dice il Consigliere Provinciale alle Politiche Giovanili Mario Vespa -  e un grazie al Comune di Asti, in particolare dell’Ufficio Istruzione, per aver collaborato alla riuscita di questa iniziativa”.

“Ho voluto seguire da vicino la realizzazione del progetto – sottolinea il capo reparto di “Brico Center” Andrea Arrobbio – per  vedere come i nostri prodotti potessero essere utilizzati dalle scuole offrendo i prodotti del nostro punto vendita in modo da avvicinare i bambini  al verde ed alla natura.

I 32 allievi sono stati suddivisi in tre gruppi: il primo gruppo ha iniziato a predisporre il terreno, collocato le piantine e innaffiato.Il secondo ha partecipato al laboratorio dei sensi: vista, tatto, olfatto sono stati utilizzati dai piccoli allievi per riconoscere – una volta bendati – le piantine aromatiche.

Il terzo invece si è dedicato alla pittura: disegnare le piante viste, odorate e toccate.In ultimo tutti i bambini hanno disegnato tutte le erbe aromatiche che hanno conosciuto ed apprezzato le qualità.La giornata di è conclusa con una merenda in giardino offerta a tutti i presenti. Un’emozione grandissima vissuta dagli allievi che con entusiasmo hanno giocato ed animato ogni spazio della Villa.

 

MC

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore