/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Accadeva un anno fa

Cronaca | martedì 10 ottobre 2017, 09:48

Uccisa a coltellate dopo una lite, il marito si costituisce

Femminicidio ad Asti. L'allarme lanciato dai vicini di casa

Una donna di origini marocchine, 42 anni, è stata uccisa a coltellate nella sua abitazione, ad Asti, dopo una furiosa lite con il marito, anche lui marocchino. È accaduto nella notte in via Montebruno. 

Allarmati dalle urla, i vicini di casa hanno chiamato i carabinieri che sono subito intervenuti, ma il dramma era già consumato e i militari hanno rinvenuto il corpo della donna senza vita sul balcone.

 E' stato subito diramato l'avviso di ricerca, pensando a un tentativo di fuga dell'uomo.  Ma l'operaio si è presentato poco dopo spontaneamente a una caserma dei carabinieri. Ha dato la sua versione dei fatti, senza però confessare l'omicidio. E' stato arrestato.

MC

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore