/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Accadeva un anno fa

Cronaca | venerdì 01 dicembre 2017, 11:37

I Vigili del Fuoco di Asti festeggiano Santa Barbara

Anche quest’anno il 4 dicembre il Comando Provinciale, presso la sede di via Monsignor Marello,celebrerà la ricorrenza di Santa Barbara, patrona dei Vigili del fuoco

E’ la giornata che tradizionalmente rappresenta l’occasione adatta per analizzare e divulgare i dati relativiall’attività svolta al servizio e nell’interesse della collettività e quindi sottolineare il senso della nostraazione.

Alle ore 10.00 sarà officiata la Santa Messa alla presenza delle autorità e di tutti coloro che intenderannopartecipare allo spirito di solidarietà che accomuna i Vigili del fuoco.

Quest’anno i Vigili del fuoco del Comando Provinciale di Asti hanno effettuato circa 3300 interventi di cui975 per incendi di varia natura, 191 per incidenti stradali, 264 per salvataggio e soccorsi a persona, 42 perdanni d’acqua in genere e circa 1828 per interventi vari (apertura porte, ascensori bloccati,fughe gas,frane, dissesti,salvataggi animali,ecc………).

Il personale del Comando ha inoltre garantito, nel corso dell’anno,il supporto di uomini e mezzi presso lezone terremotate .Sui siti terremotati si sono infatti avvicendati oltre 116 uomini del Comando con periodi di permanenzanon inferiori a 8 giorni.Ulteriore apporto di uomini e mezzi sono stati garantiti dal Comando per fare fronte ai numerosi incendiboschivi sul territorio delle provincie di Genova,Torino e Cuneo.Oltre al soccorso tecnico in genere, i Vigili del Fuoco hanno il compito istituzionale di effettuare attività diprevenzione degli incendi e di vigilanza, nonché la formazione degli addetti alla gestione dell’emergenzanelle attività lavorative.

Nel campo della prevenzione incendi e per le varie tipologie di attività soggette al controllo da parte dei Vigili del Fuoco sono stati espressi oltre 1300 pareri su progetti di nuovi insediamenti, sopralluoghi perverifiche delle norme di sicurezza antincendio e rinnovi di atti autorizzativi.

Sono stati inoltre effettuati 98 servizi di vigilanza antincendio presso teatri, esposizioni , fiere e servizivari. Sono stati garantiti corsi di formazione presso scuole, ospedali, alberghi, aziende, ecc., per un totale dicirca 150 lavoratori formati e sono stati esaminati, ai fini del rilascio dell’attestato, circa 360 lavoratoriincaricati della gestione delle emergenze nei luoghi di lavoro a rischio elevato. Con l’obiettivo di garantire la diffusione della cultura della sicurezza sono stati effettuati 36 incontri evisite presso le sedi del Comando, coinvolgendo nel progetto circa 1650 studenti. La ricorrenza della Santa Patrona è anche l’occasione della riconoscenza. Verranno infatti consegnati riconoscimenti per il lodevole servizio prestato nel Corpo Nazionale dei Vigilidel Fuoco ai Capi Reparto Rodolfo LAZZARATO, Giancarlo RABEZZANA e Franco SOLDAN nonchéla “Croce di Anzianità” al Vigile del fuoco esperto Mirko SUCCU per aver prestato, con merito, 15 anni di servizio.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore