/ Politica

Che tempo fa

Cerca nel web

Accadeva un anno fa

Politica | martedì 19 dicembre 2017, 16:09

Nasce lo Sportello Unico di Area Vasta

Lunedì 11 dicembre è stata sottoscritta una convenzione tra la Provincia di Asti ed alcuni Comuni ed Unioni di Comuni dell'astigiano per la gestione associata delle funzioni amministrative in materia di Attività Produttive e di Commercio

«L'obiettivo della convenzione - spiega il Presidente della Provincia di Asti Marco Gabusi - è quello di razionalizzare le procedure amministrative di competenza dei vari Enti e di spostare il carico burocratico dalle imprese alla Pubblica Amministrazione. A tal fine è stata creata una struttura multidisciplinare – denominata Sportello Unico di Area Vasta (SUAV) – che avrà il compito di creare semplificazione e garantire tempi certi e possibilmente contenuti per il rilascio delle autorizzazioni. Lo Sportello opererà in nome e per conto degli Enti convenzionati attraverso personale provinciale specificatamente formato».
Gli Enti fondatori con i quali la Provincia ha intrapreso questo nuovo percorso, che il Presidente Gabusi ritiene «fortemente innovativo e coerente con il nuovo ruolo delle Province nel processo di riforma delle Autonomie Locali», sono: l'Unione di Comuni Valtriversa (per conto dei Comuni di Cantarana, Castellero, Cortandone, Maretto, Monale, Roatto, San Paolo Solbrito), l'Unione di Comuni Via Fulvia (per conto dei Comuni di Cerro Tanaro e Castello di Annone), i Comuni di Cellarengo, Ferrere e Valfenera.


Il Consigliere Provinciale Paolo Lanfranco, con delega ai Servizi ed ai Rapporti con i Comuni, ha evidenziato come «tale iniziativa, unica in Piemonte, è nata anche per fornire un aiuto ai piccoli Comuni che, sempre più spesso, si trovano a dover gestire competenze articolate e complesse senza le necessarie risorse umane e finanziarie. In tal senso, l'iniziativa può assumere la valenza di progetto-pilota eventualmente replicabile in altre realtà regionali».
Lo Sportello Unico di Area Vasta sarà operativo dal 1° gennaio 2018.

c.s.

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore