Settembre 24, 2021

AstiNotizie.it

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Clima europeo estremo: l’Italia affronta un caldo di 48°C, la Turchia affronta una nuova crisi dopo l’incendio | Notizia

La Turchia settentrionale è stata colpita da gravi inondazioni e frane dopo le devastazioni e le devastazioni causate da un incendio nel sud e la riabilitazione di acri di terra e case. L’inondazione di mercoledì è stata causata da una pioggia insolitamente forte, con gli abitanti del villaggio i cui tetti e auto sono stati spazzati via dall’alluvione. La nuova crisi climatica della Turchia Altre parti d’Europa, come l’Italia, stanno lottando per far fronte al caldo.

Il video, diffuso dalla RT statale russa, mostra case che crollano e auto spazzate via da inondazioni incontrollabili.

Le strade nelle aree di Bardin, Sinop e Kastamonu sono state trasformate in ruscelli fangosi con fango e ruscelli.

I residenti possono essere visti in piedi sui balconi, con alcuni intrappolati in cima alla stazione di servizio, in attesa di essere salvati.

UNMinistro dell’agricoltura e delle foreste Becker Bakhtemirli Ha detto al Guardian: Da un punto di vista meteorologico, forse siamo di fronte a una catastrofe che non vedevamo da 50 o 100 anni. “

Per saperne di più: Rishi Sunak conferma che il Regno Unito non tornerà all’austerità “assoluta” poiché l’economia cresce del 4,8%

Gli scienziati mondiali ritengono che il rapido continuum di siccità e disastri naturali in Turchia dovuto al cambiamento climatico sia frequente e violento.

L’area più colpita è apparsa nella città di Kastamonu, devastata dalle inondazioni, di Postkurt.

R.Il proprietario della piantagione Noori Erzos ha detto a Hawk TV per telefono: In 10 minuti, l’inondazione era ovunque. “

L’Italia, nel frattempo, è stata colpita da temperature record di -48,8 °C (119,8 °F).

READ  "Ora è un rumore costante": l'italiano Crusoe si adatta alla vita fuori dalla sua isola Italia

Ha anche avvertito che gli incendi potrebbero “essere” una parte costante dell’estate nell’Europa meridionale.

Il siciliano Franco Basile ha detto che le condizioni sull’isola sono state “insopportabili” negli ultimi giorni.

È molto difficile respirare, quindi anche quando esci, è una specie di aria calda – quasi come l’aria di syroke – ed è davvero difficile respirare.

“È molto serio.”

Quando è stato chiesto se ai siciliani fossero stati dati molti consigli dalle autorità, il mangano adottivo ha detto: “Non al momento, solo per gli anziani per stare dentro e rinfrescarsi.

“Possiamo fidarci del sistema Air Khan solo in alcune case.

“Fortunatamente abbiamo l’aria condizionata dove vivo. Chiaramente, questa non è la soluzione migliore per il pianeta.