Dicembre 6, 2021

AstiNotizie.it

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Esclusivo – L’italiano De Nora sceglie Goldman, Credit Suisse per lavorare all’IPO

MILANO (Reuters) – L’industria italiana de Nora, che produce componenti per la produzione di idrogeno verde, ha selezionato Goldman Sachs e Credit Suisse per lavorare su progetti quotati a Milano, hanno riferito due fonti martedì.

Una delle fonti ha affermato che l’offerta pubblica iniziale (IPO) prevista per la prossima primavera potrebbe costare all’azienda italiana oltre 2 2 miliardi (2,3 miliardi di dollari).

Lo scorso anno il gruppo italiano del gas Snam ha acquisito una partecipazione del 33% in De Nora, per un valore di circa 1,2 miliardi di euro, debito compreso. Snam detiene ora il 37%.

Da Nora, Goldman Sachs e Credit Suisse hanno rifiutato di commentare.

Le fonti hanno affermato che le opportunità per il mercato dell’idrogeno verde di ridurre l’uso di combustibili fossili e frenare il cambiamento climatico hanno attratto investitori alla ricerca di un’azienda ben consolidata a livello globale sull’energia pulita.

De Nora, un depuratore d’acqua, è un produttore leader di elettrodi utilizzati in dispositivi chiamati elettrolizzatori che producono idrogeno verde privo di carbonio.

Ha anche una joint venture per l’elettrolizzatore al 34% con la tedesca ThyssenKrupp, coinvolta in diversi importanti progetti globali sull’idrogeno.

“Quel titolo da solo vale più di 1 miliardo di euro”, ha detto la seconda fonte.

Con l’accelerazione della conversione energetica, Bruxelles è determinata a dare un contributo significativo all’idrogeno per ripulire le economie e decarbonizzare aree difficili da elettrificare come i trasporti pesanti e l’industria.

Il business degli elettrodi rappresenta il 60% delle entrate di De Nora, rispetto ai 500 milioni di dell’anno scorso. I maggiori ricavi sono aumentati a 0,5 80,5 milioni nell’anno segnato dall’epidemia del governo.

READ  Esclusivo: l'Italia presenterà una denuncia formale per l'acquisizione da parte della Cina di droni militari

(1$ = 0,8655 euro)

Rapporto Stephen Yux; Montaggio di Alexander Smith