Dicembre 7, 2021

AstiNotizie.it

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

I giocatori italiani del Polzano Eagles sono pronti a mettersi alla prova

Classificata al 16° posto nella classifica mondiale IIHF, l’Italia ha molto da dimostrare alle squadre alle spalle.

La giovane squadra – con 14 giocatori nati dal 2000 in poi – ha recentemente sconfitto Kazakistan, Spagna e Taipei cinese nel primo turno delle partite di qualificazione. Il prossimo fine settimana sono le qualificazioni olimpiche finali, dove affronteranno Danimarca, Germania e Austria alle Olimpiadi del 2022.

La prima serie di partite si è giocata in Italia, e per Marta Massochi è stata la prima occasione per competere con la squadra senior nel torneo ufficiale. Marta ha segnato un gol decisivo nella partita del turno di qualificazione contro la Spagna, e il capitano dell’U18 ha detto di non essere sicuro di contribuire in questo modo. Quando Füssen va alla partita, si sente rilassata. “Semplicemente ci è venuto in mente allora. Lo fanno, hanno tutta la pressione “, ha detto.

Amy Varano, un’atleta di origine americana che ha ricevuto la cittadinanza italiana attraverso la sua eredità tre anni fa, ha fatto il suo debutto ufficiale in Italia nel girone di qualificazione. La cancellazione delle partite di Govind negli ultimi anni ha ritardato il suo debutto fino a poco tempo fa.

Per lei, l’esperienza è stata del tutto surreale, con sua madre, che è venuta a vedere le partite, ha pianto guardandola per la prima volta con un maglione italiano. Sentiva che avevano molto da dimostrare andando al turno di prequalificazione, il mondo e loro stessi. In questo prossimo turno, sono entusiasta di vedere l’opportunità di giocare per la squadra di talento della Germania.

READ  Sculture subacquee contrabbandate e rianimate una baia italiana

Un altro giocatore onestamente ha espresso un sentimento diverso, la paura di essere spazzato via dalla Germania. Ha ricordato di aver perso contro di loro 9-0.

Valentina Petarini, l’unico sopravvissuto della squadra olimpica del 2006, spera di essere una voce di pace per qualsiasi squadra tesa. Dopo tanti anni di gioco, ogni volta che indossa la maglia della nazionale, prova una nuova emozione e orgoglio per il privilegio di rappresentare il suo Paese, ha detto Pettarini.

Poiché questa partita segnerà la loro prima partita ufficiale dopo il 2019, non vedeva l’ora di tornare ai turni di prequalificazione. Crede nel talento dei giovani della squadra e ha detto che andrà in classifica per il girone di qualificazione. La squadra ha aumentato la fiducia di cui aveva bisogno. Tuttavia, è fermamente convinto che la squadra non sia soddisfatta di arrivare al prossimo turno di qualificazioni olimpiche, che è la prima volta nella storia del paese.

Durante le amichevoli, Petarini pensa che la squadra abbia dimostrato che l’Italia può essere una rivale legittima e non teme la classifica delle prossime avversarie.

Il focus della squadra nella partita sarà un gioco difensivo forte e calmo, entrambi i quali saranno quando il pane quotidiano di Bettarini e il vantaggio. È fiducioso nella forza e nella preparazione della squadra e la loro resistenza sarà una grande risorsa. Spera che i sacrifici fatti dai giocatori, la scuola e il lavoro persi, e gli ulteriori ritiri inclusi nel loro programma quest’anno ripaghino.

Nell’offerta per le Olimpiadi di Pechino 2022, Betta pensa che questa sia la prima volta che la squadra italiana si qualifica come squadra non ospitante e che questo cambierà il panorama dell’hockey femminile e femminile in Italia. Spera che la maggiore attenzione e la copertura mediatica diffondano la consapevolezza e portino più sostegno.

READ  L'Italia ha stabilito un record mondiale nella staffetta 4x50 mista maschile

Diana Dauraci, leggenda WNBA, “Perché i vecchi non possono sognare?” Petarini ha il cuore puntato sulla seconda Olimpiade. Ha detto che la squadra non sarebbe stata soddisfatta con niente di meno che l’offerta olimpica.

Il torneo inizia l’11 novembre.

11 novembre: Italia v Danimarca @ 20:45 CET
13 novembre: Italia v Germania @ Pomeriggio CET
14 novembre: Italia v Austria @ 15:30 CET