Gennaio 23, 2022

AstiNotizie.it

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Italia e Francia rafforzano i legami strategici mentre l’uscita di Merkel mette alla prova l’Europa

  • Accordo sulle strette relazioni economiche e di altro tipo tra Francia e Italia
  • Coincide con il cambio della guardia in Germania
  • Non c’è ristrutturazione nelle priorità di Parigi, dice Macron
  • I rapporti di prova sono migliorati dopo che Draghi è diventato primo ministro italiano

ROMA, 26 nov. (Reuters) – Italia e Francia hanno firmato venerdì un accordo per rafforzare i legami bilaterali e rafforzare la loro cooperazione all’interno dell’Europa in un momento in cui la diplomazia Ue è messa alla prova dalla partenza di Angela Merkel dalla Germania.

Il primo ministro italiano Mario Draghi e il presidente francese Emmanuel Macron firmano il nuovo trattato al Palazzo della Guinea a Roma. Dopodiché, le doppie forme degli aerei fumosi nei colori dei due paesi volarono veloci nel cielo tempestoso.

“Questo accordo … segna un momento storico nelle relazioni tra i nostri due paesi. Francia e Italia rafforzano ulteriormente i nostri legami diplomatici, commerciali, politici e culturali”, ha detto Drake ai giornalisti.

Iscriviti ora per un accesso gratuito illimitato a reuters.com

La cerimonia della firma è avvenuta pochi giorni dopo l’adozione di un nuovo accordo di alleanza in Germania, che pone fine ai 16 anni di governo della Merkel come leader indiscusso dell’Europa e continua a stringere legami particolarmente stretti con i leader francesi.

Si prevede che l’amministrazione di Nuova Berlino sarà molto motivata, soprattutto all’inizio del suo mandato, poiché sia ​​Parigi che Roma sono desiderose di approfondire i legami con l’incertezza economica, l’epidemia, la Russia altamente stabile, la Cina emergente e una volta. L’America più disconnessa.

Macron ha affermato che il Trattato di Guerrero, che prende il nome dalla casa romana del presidente italiano, non ha messo in discussione le relazioni francesi con la Germania, ma mirava a migliorare l’intera Europa.

READ  Notizie dal ciclismo - RSC Sport conferma il lancio all'estero per il 2022

Tra gli obiettivi fissati nel documento di 15 pagine c’era l’impegno a rafforzare i legami militari, anche a livello industriale, ea lavorare insieme per migliorare le capacità di difesa dell’Europa.

“L’obiettivo che perseguiamo… è avere un’Europa più forte e sovrana… un’Europa che sappia difendere i propri confini e difendersi”, ha detto Macron.

Rinascimento

L’accordo era originariamente previsto per il 2017, ma è stato interrotto nel 2018 dopo che un governo populista si è insediato a Roma e si è ripetutamente scontrato con Macron sull’immigrazione.

C’è stata una rinascita quest’anno dopo la nomina di Tragi alla guida del governo di unità italiana, e i due si sono incontrati di nuovo negli ultimi mesi, lavorando a stretto contatto su precedenti punti critici come gli sforzi per porre fine agli anni del conflitto in Libia.

L’accordo di Guerrero, basato sull’accordo franco-tedesco del 1963, porterebbe Parigi e Roma a cercare un terreno comune in vista dei vertici dell’UE, con la Francia che già coordina le principali mosse politiche europee con la Germania.

Tragi ha affermato che i due paesi lanceranno “nuovi tipi di cooperazione” nei settori dell’energia, della tecnologia, della ricerca e dell’innovazione. Ha detto che una volta ogni trimestre, un ministro italiano avrebbe partecipato a una riunione del gabinetto francese e viceversa.

Francia e Italia sono impegnate a lavorare insieme nel settore aerospaziale ea facilitare “l’investimento reciproco” e definire “strategie comuni nei mercati internazionali”.

Le aziende francesi hanno investito molto in Italia negli ultimi anni, ma i politici italiani hanno accusato Parigi di essere troppo bassa quando le aziende italiane cercano accordi transfrontalieri.

All’inizio di quest’anno, il costruttore navale statale Fincantieri ha cercato di acquisire la sua controparte francese Chantiers de l’Atlantique, che è stata ostacolata dalla concorrenza dell’UE.

READ  "Super Mario" conserva l'eredità fascista di Mussolini mentre l'Italia finalmente intraprende sforzi di riforma

Le autorità italiane sospettano che Parigi stia attivamente cercando di minare l’accordo dietro le quinte.

Iscriviti ora per un accesso gratuito illimitato a reuters.com

Relazione aggiuntiva di Angelo Amanda a Roma ed Elizabeth Pino e Ingrid Melander a Parigi; Montaggio di Gareth Jones e Peter Groff

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.