Dicembre 7, 2021

AstiNotizie.it

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La donna afghana è stata espulsa in Italia dalla famosa foto di copertina

Copyright 2016 Associated Press. Tutti i diritti riservati.

File – In questo file foto scattata il 26 ottobre 2016, Inam Khan, il proprietario di una libreria in Pakistan, mostra una copia di una rivista con una foto della donna rifugiata afghana Sharpat Kulla dalla sua rara collezione a Islamabad, in Pakistan. Il governo italiano ha detto giovedì che la donna afgana dagli occhi verdi, famosa per il National Geographics, era arrivata in Italia nell’ambito di un’espulsione di afgani dall’Occidente a seguito dell’occupazione dei talebani. L’ufficio del premier Mario Draghi ha detto che l’Italia ha disposto l’espulsione di Sharpat Kulla dopo avergli chiesto di aiutarlo a lasciare il Paese. La dichiarazione affermava che il governo italiano ora l’avrebbe accolta e l’avrebbe aiutata a integrarla nella vita qui (foto AB / PK Bangash, file)

Roma Il governo italiano ha detto giovedì che la famosa “donna afgana” dagli occhi verdi della rivista National Geographic era arrivata in Italia nell’ambito di un’operazione per espellere gli afgani dall’Occidente in seguito all’occupazione del Paese da parte dei talebani.

L’ufficio del premier Mario Draghi ha detto che l’Italia aveva disposto l’espulsione di Sharpad Kulla a seguito di una richiesta di aiutarlo a lasciare il Paese. La dichiarazione affermava che il governo italiano ora l’avrebbe aiutata a integrarsi nella vita in Italia.

Kulla è diventata famosa a livello internazionale come una donna rifugiata in Afghanistan nel 1984. Una foto del fotografo di guerra Steve McCurry con gli occhi verdi è stata pubblicata sulla copertina del National Geographic. McCurry l’ha riscoperta nel 2002.

Nel 2014 è apparso in Pakistan, ma è scomparso quando le autorità lo hanno accusato di aver acquistato una falsa carta d’identità pakistana e ne hanno ordinato l’espulsione. È stato portato a Kabul, dove il presidente lo ha accolto al palazzo presidenziale e gli ha consegnato le chiavi di una nuova residenza.

READ  Analisi dell'inizio della vita di Tommy Abraham in Italia prima di Lazio-Roma

Pubblicità

L’Italia è uno dei tanti paesi occidentali che hanno trasportato in aereo centinaia di afgani dopo il ritiro delle forze statunitensi e l’occupazione dei talebani ad agosto.

Copyright 2021 Associated Press. Tutti i diritti riservati. Questo contenuto non può essere pubblicato, trasmesso, riscritto o ridistribuito senza autorizzazione.