Agosto 5, 2021

AstiNotizie.it

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La notte in cui l’Italia portò il trofeo (a casa) a Roma



È stata una notte da ricordare.

Per vincitori e perdenti.

Gli italiani ricorderanno la notte in cui hanno vinto il loro secondo Campionato Europeo, dopo i primi 53 anni.

Gli inglesi lo ricorderanno come la notte in cui i loro sogni di vincere un grande trofeo sono stati infranti, vincendo il loro unico titolo internazionale dopo 55 anni.

Tre anni dopo aver saltato la finale dei Mondiali in Russia nel 2018, è stata una serata piacevole per l’Italia, che è il punto più basso del Paese nel calcio da più di mezzo secolo?

È stata una notte amara per l’Inghilterra, anche giocando allo stadio di Wembley, dove la folla di 60.000 fan per i Tre Leoni era poco più di 6.000 contro l’Assiria.

È stata una notte divina per tutti i maltesi che sostengono la nazionale italiana. Questa è la prima volta che Italia e Inghilterra si incontrano in una finale, e i tifosi “italiani” hanno il diritto di vantarsi fino a quando i due paesi si incontrano di nuovo.

È stata una notte terribile per tutti i maltesi che tifano per la nazionale inglese. Sanno di dover convivere con il fatto di essere alla mercé degli “italiani” e sanno già cosa questo significa sui social, nei bar, negli uffici e non solo.

Per 25 anni da quando il torneo si è svolto nel 1996, gli inglesi hanno affermato che il trofeo “non è tornato a casa”.

Invece è andata a Roma.

Storia

Questo problema del “ritorno a casa” ha perseguitato gli inglesi per così tanto tempo.

E, anche qui, gli italiani confutano l’idea che il calcio sia apparso in Inghilterra.

L’era del calcio moderno potrebbe essere iniziata alla fine del 19esimoquesto Secolo in Inghilterra, sostengono, e la FA Cup è considerata il torneo di calcio più antico del mondo, tenutosi per la prima volta nel 1871.

Ma il calcio, nonostante le sue diverse regole e varianti, secondo gli storici ha 2000 anni e si crede che sia stato giocato nell’antica Cina, Grecia, Giappone e Roma, motivo per cui i giornalisti italiani nei giorni scorsi hanno insistito sul fatto che il trofeo andasse casa prima di ogni altra cosa, ma quella casa per loro è “Roma”.

Il precursore del calcio moderno, introdotto dagli inglesi nel 1800, furono le polemiche sulla televisione italiana, apparse a Firenze negli ultimi anni del XV secolo.questo Secolo. Si ricorda che il gioco del “Calcio Fiorentino” fu giocato nel 1490, due anni prima dell’invenzione degli Stati Uniti.

READ  1 milione + chiedendo! Un regalo da 4 migliori spettacoli dell'anno - Buon compleanno!

La settimana in cui gli italiani raggiunsero l’apice dell’orgoglio nazionale, direbbero di aver inventato anche la ruota. Ma hanno espresso la loro opinione.

Gli sport

Inghilterra e Italia hanno raggiunto la finale come le prime due squadre del torneo. L’Inghilterra ha subito un solo gol nelle precedenti sei partite, su calcio di punizione. L’Italia ha giocato un calcio brillante, soprattutto a livello di squadra.

Quel gol di Luke Shaw all’inizio della partita ha colpito duramente gli italiani, dopo di che l’Inghilterra ha giocato lo stile di gioco popolare: una difesa dura, 10 uomini dietro la palla e rapidi contropiedi che cercano di sorprendere di nuovo l’Italia. Seguendo per decenni le orme dello stile Catanacio preferito dagli assiri, l’Inghilterra ha cercato di battere l’Italia.

Ma dopo un primo tempo blando, l’Italia si ricompone a intervalli e inizia a giocare meglio. I loro sforzi sono stati ripagati quando Leonardo Bonucci si è avvicinato a casa.

I tempi supplementari non hanno creato più gol, e la partita finale si è dovuta decidere ai rigori. Gli italiani sbagliano per primi e l’Inghilterra passa in vantaggio con un secondo rigore. Ma da allora i giocatori inglesi non sono riusciti a centrare nulla negli ultimi tre tiri da 11 metri, mentre l’Italia ha sbagliato ancora una volta.

Southgate aveva introdotto due dei suoi ultimi tre rigoristi nell’ultimo minuto dei tempi supplementari. Era chiaro che le alternative erano state fatte pensando alle sanzioni. Ma si è ritirato; Entrambi mancarono; Forse avrebbero dovuto avere più tempo in campo.

Per l’Italia la cosa sorprendente è che Jorginho ha sbagliato, di solito era il rigorista della sua squadra ed era troppo freddo per regalare all’Italia la vittoria contro la Spagna in un’altra semifinale ai rigori. L’errore di Jorkinho è durato fino a un altro rigore, e Donorumma ha salvato Saga e ha sigillato il problema per gli Azzurri.

È tempo di festeggiare per l’Italia.

Alcune considerazioni

È interessante notare che i tifosi inglesi gridano quando viene suonato l’inno nazionale italiano prima dell’inizio della partita. Jeering ha continuato per la maggior parte della partita, soprattutto dopo due minuti quando l’Inghilterra è passata in vantaggio. Agire in questo modo è diverso dagli inglesi; Continua dimostrando che è molto pericoloso e che hanno cercato tutti i trucchi per placare gli italiani. Invece, questo comportamento li ha incoraggiati.

READ  Italia, Germania e Polonia potrebbero essere aggiunte alla lista Green Travel

È stato molto triste vedere i tifosi italiani prendere a calci e pugni prima e dopo la finale, con azioni che hanno riportato alla mente le atrocità. Se le autorità britanniche ritengono di essersi sbarazzate del problema, dovrebbero fare un serio ripensamento dopo quello che è successo.

I dirigenti dell’azienda sono noti per le loro capacità organizzative e disciplina. Quindi è stato incredibile che i fan senza biglietto abbiano sfondato le barriere di sicurezza e i tornelli ed siano entrati nello stadio di Wembley. La FA inglese deve affrontare un’azione disciplinare per questo tipo di cattiva condotta.

Se è così, molti giocatori inglesi hanno tolto la medaglia d’argento non appena è stata ricevuta, un segno sicuro di comportamento non supportato. Prenderlo prima di salire sul podio è contro lo spirito del gioco leale, che è stato a lungo raccomandato dai funzionari di calcio. Si comprende la delusione di perdere una finale, ma non deve mai violare il rispetto degli avversari e del gioco.

La squadra inglese non ha mostrato pietà nella sconfitta. I media italiani li hanno descritti come “cattivi perdenti” che hanno detto che avrebbero dovuto prendere spunto dal libro di Matteo Beretini – poche ore fa quando ha perso la finale di Wimbledon contro la star del tennis italiano Novak Djokovic, e il suo comportamento è stato un peccato di fallimento.

Per mesi, i giocatori si sono messi in ginocchio prima di ogni partita durante le partite nazionali in Inghilterra per sensibilizzare l’opinione pubblica contro il razzismo. Altri paesi hanno seguito l’esempio, c’è stata anche qualche polemica durante la campagna di Euro 2020, in una delle loro partite, solo la metà dei giocatori italiani si è messa in ginocchio.

Questa campagna non sembra aver dato i suoi frutti. Una volta presa la decisione finale, i tre soldati inglesi che hanno mancato la sentenza sono diventati il ​​bersaglio di incitamenti all’odio e attacchi razzisti sui social media, tutto perché erano neri.

Le indagini sono state aperte dalla polizia britannica dopo che Marcus Rashford ha abusato di Jadan Sancho e Bukayo Saga per abusi “inaccettabili, offensivi e razzisti”. Si spera che i colpevoli saranno assicurati alla giustizia.

Dal momento che l’umanità non è poi così male, un murale dedicato a Rashford nella sua città natale di Manchester è diventato un simbolo antirazzista mentre i bambini si alzano in sua difesa e riempiono le lacune nel muro con messaggi di sostegno, incoraggiamento e conforto. Almeno, c’è speranza.

READ  Gli studenti che vanno in Italia a Telangana soffrono e si preoccupano - The New Indian Express

L’allenatore dell’Inghilterra Southgate ha sbagliato un rigore decisivo nella semifinale di Euro 1996. I rigori sono stati nuovamente esclusi 25 anni dopo, e anche se questa volta non è ai rigori, scegliere cinque giocatori non è il massimo che può fare.

Per Mancini, invece, è stata una piacevole rivincita visto che faceva parte della squadra italiana eliminata dall’Argentina ai Mondiali del 1990. Mancini era in panchina per quella partita, ma ha ricordato la delusione per l’aspetto dell’Italia. Lo ha fatto domenica scorsa.

Anche l’Italia ha rotto il Jinx. Nessun’altra squadra ha vinto due rigori consecutivi in ​​una competizione europea. Assouri ha ottenuto due vittorie consecutive contro la Spagna in semifinale e contro l’Inghilterra in finale, entrambe grazie ad alcuni risparmi del loro portiere Donarumma.

Parlando di Donorumma, A.C. I tifosi del Milan lo conoscono come una sorta di portiere da quando aveva 16 anni dal suo esordio. Ma i media italiani, e molti altri, hanno scoperto il suo straordinario potenziale dal 1 luglio, giorno in cui è scaduto il suo contratto con il club italiano e il giorno in cui è iniziato il suo nuovo contratto con il Paris Saint-Germain. Vai a capire!

Govit-19

L’Italia e il Regno Unito sono stati i più colpiti dall’epidemia di Govt-19 in Europa.

Entrambi i paesi stanno lottando per controllare la diffusione del virus. Introdussero i controlli, li alleggerirono e li riportarono dentro.

Francamente, le scene che abbiamo visto tutti sia a Londra che a Roma erano inquietanti. Migliaia di persone che si guardano più da vicino, indossano pochissime maschere e indossano meno correttamente aumenteranno il numero di casi in entrambi i paesi.

È comprensibile che ci sia stata gioia in molte città italiane, soprattutto nella capitale. Ma, anche qui, devo dire che nella maggior parte delle zone c’era caos, poca disciplina.

Più vicino a casa, la finale è stata particolarmente interessante a Malta per via della tradizionale rivalità tra i tifosi di calcio che tifa per l’Inghilterra e quelli che tifa per l’Italia.

E, anche qui, si teme che la finale abbia coinciso con un recente aumento del numero di casi Govt-19. Mentre i fan “italiani” festeggiano per le strade – ancora una volta, molti stanno controllando l’epidemia – speriamo di non affrontare le conseguenze del comportamento a cui abbiamo assistito domenica sera scorsa.