Dicembre 7, 2021

AstiNotizie.it

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La villa italiana del XVII secolo è stata messa all’asta per la famiglia reale

La villa italiana del XVII secolo, utilizzata per pagare i diritti d’autore, è ora all’asta.

Viene messo all’asta senza alcun inventario, ovvero la proprietà sarà venduta ad ogni costo.

Villa è anche conosciuta come Lita Garini e si trova a 45 minuti da Milano.

La vendita dispone di un’enorme sala da ballo a tripla altezza che può ospitare fino a 160 persone.
Progettato dal famoso architetto Giovanni Rugeri, le caratteristiche classiche della proprietà includono dipinti insoliti, un camino del XVII secolo e lampadari.

È lungo 131 piedi e ha una sala di filatura della seta storicamente significativa con un tetto a cattedrale.

Le caratteristiche esterne includono giardini terrazzati a mosaico, cortili multipli e viste sulla campagna.

La struttura dispone di 16 camere da letto e 16 bagni.
Jam Press / Aste Concierge
Sala da ballo.
Sala da ballo.
Jam Press / Aste Concierge
Un'altra vista della sala da ballo vuota.
Un’altra vista della sala da ballo vuota.
Jam Press / Aste Concierge
Chiesa.
Chiesa.
Jam Press / Aste Concierge
Una sala ristorazione.
Una sala ristorazione.
Jam Press / Aste Concierge

All’esterno della casa principale si trovano una chiesa privata, una ghiacciaia, un museo separato e scuderie.

“Ogni centimetro di questa spettacolare proprietà, dalla sala da ballo a tre piani nel magnifico ‘Piano Noble’ ai ricchi appartamenti privati, rende omaggio alle sue gloriose radici storiche”, ha detto l’agente Concierge Auctions a JamPress.

“Camminare per questa maestosa villa rurale ti darà l’inevitabile sensazione di partecipare a un dramma d’epoca.”

La tenuta si trova a 45 minuti da Milano.
La tenuta si trova a 45 minuti da Milano.
Jam Press / Aste Concierge
Un grande marciapiede.
Un grande marciapiede.
Jam Press / Aste Concierge
Un salotto.
Un salotto.
Jam Press / Aste Concierge
Sala da tè.
Sala da tè.
Jam Press / Aste Concierge

La villa ospitò ospiti influenti come il re Umberto I d’Italia, che regnò dal 9 gennaio 1878 fino al suo assassinio il 29 luglio 1900, e il compositore d’opera italiano Giacomo Puccini.

Fino alla sua morte nel 1688, la tenuta fu inizialmente di proprietà del conte Antonio Kawasi della Somaglia e fu acquistata dal suo pronipote, Paulo Totti.

READ  Steve Clarke ha sottolineato che Italia e Portogallo saranno cauti nell'affrontare la Scozia negli spareggi della Coppa del Mondo.

Secondo Jam Press, papà ha ampliato la villa aggiungendo un’ala, elevandola a meta di vacanza più ambita d’Italia nel XVIII secolo.

Riempie le sale d'arte del XVII secolo.
Riempie le sale d’arte del XVII secolo.
Jam Press / Aste Concierge
La tenuta si trova su circa 16 ettari di terreno.
La tenuta si trova su circa 16 ettari di terreno.
Jam Press / Aste Concierge
Scalone.
Ampia scalinata che conduce al camminamento esterno.
Jam Press / Aste Concierge
La casa ha una vista laterale sulla campagna.
La casa ha una vista rustica.
Jam Press / Aste Concierge

La famiglia Daddy Somalia vendette la casa nel 1824, ma rimase un luogo popolare fino al 1887.

Nel corso del secolo successivo, la proprietà fu abbandonata fino a quando gli attuali proprietari arrivarono nel 1970 e ne bonificarono la maggior parte.

La villa è pubblicizzata come un potenziale luogo per uso commerciale, incluso un hotel, una spa o un ristorante.

L’asta si aprirà alle 14:00 GMT dell’11 novembre e sarà venduta al miglior offerente per mancanza di scorte. Italia Sotheby’s International Reality e Asta di Benvenuto.