Dicembre 7, 2021

AstiNotizie.it

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’Italia diventa la terza federazione nazionale a registrarsi per il rilascio di token fan basati su criptovalute

14 novembre – L’Italia diventa la terza federazione nazionale a saltare sulla ‘criptovaluta’ dei fan token basati su blockchain con Socios.com, la seconda in Europa.

Nell’ambito dell’accordo con Socios.com, il fornitore di token dei fan sarà il title sponsor della Coppa Italia femminile per i prossimi due anni. Nessun valore è dato alla sponsorizzazione.

Il Fan Token $ITA verrà lanciato nelle prossime settimane e verrà stampato sulla blockchain di Chiliz. Non sono stati rilasciati dettagli sul prezzo o sul numero di token fan emessi.

I token daranno ai proprietari il diritto di votare su sondaggi, premi VIP, promozioni esclusive, funzionalità abilitate per AR e giochi per l’attuale squadra nazionale campione d’Europa.

I possessori di token possono competere con altri fan in tutto il mondo in giochi, tornei e quiz, competere nelle classifiche globali e guadagnare vita reale e digitale

Ricompense, vantaggi ed esperienze legate al team.

L’Argentina è stata la prima federazione nazionale ad annunciare un’alleanza con Socios.com, seguita in estate dal Portogallo.

La Federcalcio italiana (FIGC) ha affermato che il capitale raccolto dalla questione dei token dei tifosi sarà utilizzato per promuovere l’intero movimento calcistico in Italia, compreso il sostegno alle strutture sportive di base e il miglioramento delle strutture di allenamento in tutto il paese con un focus particolare sui livelli giovanili.

Il presidente della FIGC Gabriele Gravina ha dichiarato: “Questa partnership ci consentirà di ampliare il nostro rapporto con i nostri tifosi, fornire nuove opportunità di coinvolgimento e l’opportunità di premiare i tifosi.

“Si tratta di un altro passo importante nel proseguire il programma di sviluppo del calcio italiano perché ci consentirà di investire su nuove risorse a livello di base. Questa partnership ci consentirà di sostenere lo sviluppo del calcio giovanile e di tutto il movimento dal basso piramide verso l’alto.”

READ  Il traduttore afgano è al sicuro in Italia, preoccupato per la famiglia che ha lasciato

Contatta l’autore di questa storia moc.l1636959192Laboratorio1636959192ofdlr1636959192dovuto1636959192sni n1636959192osloh1636959192Sin.L.1636959192Vapore1636959192