Gennaio 23, 2022

AstiNotizie.it

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’Italia è ottimista sul Qatar

Il tecnico dice: “Pensavo di passare, ora dobbiamo rimboccarci le maniche. Europei? Orgogliosi di deliziare milioni di tifosi. Rigore a Wembley? Non mi piacciono…”

Roberto Mancini fissa il bilancio del 2021, che lui e la Nazionale ricorderanno, con vittorie impressionanti agli Europei. “Se penso al ritorno in finale – ha detto Mancini a Sky Sport in attesa della diretta trasmessa in diretta a Natale – dopo 120 minuti vorrei non essere andato ai rigori. 75.000 spettatori. C’è sempre paura ma conosciamo la motivazione di l’intera nazione. Dobbiamo creare un europeo migliore Lo sapevamo, ma dovevamo mettere qualcosa in più per finire. Abbiamo fatto qualcosa di straordinario e reso felici milioni di persone: questa è la cosa più bella di cui tutti possiamo essere orgogliosi .Ma l’Europeo è alle spalle, ora dobbiamo pensare ad un’altra cosa.

CR7 all’orizzonte

Inoltre, quella gioia è diventata un po’ una preoccupazione poiché non si è qualificato direttamente per la Coppa del Mondo e ha la possibilità di affrontare il portoghese Cristiano Ronaldo nel turno di qualificazione. “Ci sono rimpianti, ma è il calcio, è un gioco. A volte meriti di vincere e non vinci. Meritiamo di finire la squadra in anticipo. Sono ottimista perché so che la nostra squadra con la Svizzera sarà dura. Ho pensato che sarebbe essere dura ma so che sarà dura.Ha dominato la partita di Basilea, ma il calcio fortunatamente abbiamo ancora questa opportunità e dobbiamo fare tutto il possibile per arrivare in Qatar. Ma se il Portogallo o la Turchia vincono prima e dopo la Macedonia, sarà il I blues si allenano? ”Troviamo un modo per guardarci. Facce nuove? Dipende anche dal momento del campionato. Potrebbe esserci uno che si trova in una posizione migliore dell’altro. La cosa più importante è che ognuno di loro dovrebbe essere sano. Molti più giocatori stanno avanzando. Joao Pedro gioca in Italia da molti anni e sappiamo che ha elevate qualità tecniche. C’è anche una domanda su Janiolo, che interpreta la seconda punta: piace a Mancini in questo ruolo? “Mi piace questo personaggio. Ci sono tanti giocatori che possono crescere molto.

READ  "Fab 5. Siamo Made in Italy": evento di apertura della Milano Fashion Week