Gennaio 23, 2022

AstiNotizie.it

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’Italia inasprisce le regole sui non vaccinati, i festeggiamenti di Capodanno

Giovedì l’Italia ha nuovamente inasprito le restrizioni sul COVID-19, concentrandosi sui non vaccinati e sulle celebrazioni di Capodanno, poiché la nuova variante di Omigran ha spinto il massimo storico del paese per un solo giorno.

In base alle nuove regole, alle persone non vaccinate sarà vietato l’accesso a musei, mostre, parchi di divertimento, sale bingo e ippodromi – finora testati negativamente. Essendo già stato bandito dal sedersi nei ristoranti, le loro strutture per la ristorazione sono state completamente chiuse in quanto non possono più stare in piedi e servire al bar.

“Poiché la variante Omigron sta arrivando in modo significativo nel nostro Paese, è importante presentare una serie di misure per rispondere all’evoluzione dei casi a cui assistiamo negli ultimi giorni”, ha affermato il ministro della Salute Roberto Speranza. Conferenza stampa.

La mossa arriva mentre gli italiani si preparano a celebrare il fine settimana delle vacanze di Natale, pianificando diverse riunioni di famiglia che sono state vietate durante la rivolta della Delta Variation dello scorso anno. Il governo non impone regole sugli incontri privati, ma punta al capodanno, vietando gli eventi all’aperto e chiudendo le discoteche fino alla fine di gennaio.

Le nuove regole saranno attuate gradualmente da venerdì.

Giovedì si sono formate lunghe code ai posti di blocco a Milano, con le persone preoccupate per casi sospetti che tentano di fare il check-in con maniaci del lavoro ogni 48 ore dopo l’accesso al posto di lavoro. Alcuni siti di test per PCR swap nel vicino Veneto hanno annunciato di aver esaurito gli incontri disponibili per i prossimi 60 giorni.

READ  I consulenti M&A supportano l'operazione nel settore del mobile italiano

Nelle ultime 24 ore in Italia sono stati segnalati quasi 44.600 nuovi contagi, con 168 decessi senza precedenti. La variante omigran del virus corona rappresenta circa un terzo dei nuovi casi. Silvio Brucefero, presidente dell’Istituto Superiore di Sanità, ha affermato che Omigron dominerà la prossima settimana “con una crescita lenta ma costante”.

L’Italia è stata la prima grande economia ad adottare un pass sanitario per accedere ai luoghi di lavoro, ma ha consentito un test negativo ogni 48 ore per la prova della vaccinazione completa o del recupero dalla malattia del governo. Gli ordini di mascherine sono in vigore sugli impianti interni pubblici e sui trasporti pubblici. Ora è stato aggiornato e solo le maschere FFP2 ad alta sicurezza possono essere indossate su tutti i mezzi pubblici e in teatri, teatri e arene.

___

Segui tutta la copertura epidemica di AP su https://apnews.com/hub/coronavirus-pandemic