Ottobre 19, 2021

AstiNotizie.it

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Madeira: i registi italiani di belle città di montagna non possono resistere | Viaggiare

UNIl pubblico è arrivato con trepidazione James Bond Proprietario, luoghi come i colpi di scena ad alta adrenalina sono quasi uno spettacolo. L’ultimo, No Time to Die, non fa eccezione, grazie al direttore della fotografia di La La Land Linus Sandgren e ai location scout del film.

Come sempre, la sede londinese dell’MI6 è grande; Port Antonio appare in Giamaica perché è qui che lo scrittore Ian Fleming ha scritto molti dei nastri di Bond. Il lago ghiacciato Nittal in Norvegia, i paesaggi selvaggi delle Isole Faroe e la città di montagna UNESCO di Modera nel sud sono molto difficili da individuare. Italia, James Bond manovra la sua Aston Martin DB5 con i migliori applausi.

Sebbene questa fosse la prima apparizione di Mathera nella collezione Bond, i cinefili internazionali conoscevano gli insediamenti rocciosi costruiti sulle montagne e in altri ambienti aridi del mondo, soprannominati dai registi la Piccola Gerusalemme. Pierre Palo Pasolini Imposta qui la storia della vita di Gesù nel classico Vangelo del 1964, secondo san Matteo. Il thriller poliziesco italiano del 2003 Io No Ho Paura (Non ho paura) diretto da Gabriel Salvador. La controversa opera biblica di Mel Gibson del 2004, La passione di Cristo, è stata utilizzata dalla chiesa rupestre di San Nicola de Craig per l’Ultima Cena e molti altri eventi.

Daniel Craig può essere visto seduto in una delle Aston Martin DP5 utilizzate nelle riprese di No Time to Die a Madeira, nel sud Italia. Foto: Fabio Dell’Aquila / AP

Modera si trova nella parte meridionale della Basilicata, una delle zone più povere d’Italia ed è stata duramente colpita dalla serrata. Madeira Mayer, membro del partito italiano in esilio Cinque Stelle che si è insediato nell’ottobre 2020, è ottimista nel portare il film in città dopo il completamento del Covit (anche Matera ha attirato l’attenzione come città europea. Cultura nel 2019).

“Il cinema ha sempre abbracciato la nostra città, e ora più che mai”, ha detto Benardi. Dall’estate 2017 ai mesi dal 2021 abbiamo accolto più di 140 aziende manifatturiere italiane e internazionali anche quando eravamo rinchiusi. Questa esposizione porta con sé tutte le continue opportunità culturali, sociali e turistiche. Ciò significa che il turismo porta benefici e vantaggi all’intera regione da fonti sia dirette che indirette. Quindi il turismo è così importante, lo accogliamo con favore.

Il proprietario del ristorante Vittondio Lombardo ha affermato che Bond aveva già accolto più clienti dopo l’annuncio pre-release del film e che la sua attività stava migliorando dopo i ceppi della serratura e che era stato rilasciato. “Spero che questo film ci dia più clienti”.

Stare in città è davvero come vivere in una galleria di film. In Stone Hotel, Dietro la Cattedrale di Mathera, le ex grotte (pietre) Camere rinnovate come confortevoli (da doppie anni ’70 a camere doppie).

In Osteria al CastelloLo chef di Madonna delle Virtù Fabio Paolicelli mette in mostra gli ingredienti locali in un ristorante come Grotto a Sasi Barrio: barrada, polpo alla griglia e pizza con pesce gatto, rapa e salsiccia. Gli italiani in tutto il paese sono applauditi per buoni motivi I mali degli angeli -Laboratorio di gelateria con gusti come lavanda, pompelmo e pepe rosa, gelato all’ananas e zenzero.

Per una buona panoramica della storia molto chiara della città, è stato meravigliosamente catturato da Carlo Levi Cristo C. Fermato A Eboli (Cristo si è fermato a Eboli), e nel film del 1955 I turisti tendono ad annuire Gaza Noè, Un museo interattivo nell’ex Palazzo che è passato dalla povertà estrema al suo status di UNESCO nel 1993 dopo la seconda guerra mondiale.

Questo articolo è stato modificato il 2 ottobre 2021 per rimuovere il riferimento fuorviante alle Isole Faroe “al largo della costa della Danimarca”.

READ  Compagnie aeree atterrate a beneficio di Alitalia - ma la battaglia legale non è finita - POLITICO