Settembre 24, 2021

AstiNotizie.it

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Risultato Belgio-Italia: il gol di Insignia manda a casa i belgi a mani vuote; Gli italiani affrontano la Spagna in semifinale agli Europei

Due gol nel primo tempo hanno portato l’Italia 2-1 al Belgio venerdì scorso e alle semifinali di Euro 2020, dove affronterà la Spagna. Gli italiani sono stati in grado di riprendersi dal raggiungimento della finale per la quarta volta nella storia del Campionato Europeo con un rimbalzo in ritardo a Kevin de Bruyne e compagnia.

È stato Niccol ப Barella a sollevare l’Italia 31 minuti mentre la difesa belga dormiva, ripetendosi 13 minuti dopo quando gli è stato permesso di battere Thibaut Courtois da fuori area. Con De Bruyne mismatched al 100% e Eden a rischio di infortunio, il Belgio, la squadra n. 1 al mondo classificata dalla FIFA, ha avuto le sue possibilità. Il rigore nel finale di Romelu Lukaku nel primo tempo ha portato i Red Devils in porta, ma non sono stati in grado di trovare il pareggio nella ripresa nonostante le occasioni che la Golden Generation non è riuscita a consegnare di nuovo su un grande palcoscenico.

L’Italia ha chiuso la giornata con solo tre dei suoi 14 tiri in porta, ma per la prima volta dal 2012 ha fatto abbastanza per le semifinali, ma non era una buona notizia. Il difensore della Roma Leonardo Spinosola ha contribuito in modo determinante alla corsa della squadra, con il tendine d’Achille lacerato e messo da parte per lungo tempo. Sky Sport Italia annunciato dopo la partita.

Tre viaggi da una divertente serata all’Allianz Arena di Monaco.

1. De Bruyne non sta da nessuna parte

Come il Manchester City, il Belgio può essere nella media quando la sua superstar non è al 100%. Dopo aver affrontato il Portogallo al 16° turno, de Bruyne non si trovava da nessuna parte. Riesce a conquistare qualche istante in più, qualche passaggio brillante e qualche punizione, ma guarda bene solo verso il gol, arrivato nel primo tempo e ben parato da Gianluigi Donorumma. Si potrebbe obiettare che De Bruyne è migliore del 75% rispetto al resto della squadra, ma non è vicino a imporre la sua volontà e ad affrontare una partita come abbiamo visto spesso. Accelererà qualcun altro, nonostante alcuni momenti di Lukaku e Jeremy Toku, che alla fine sono troppo sprecati.

READ  Italia: molti paesi del G20 vogliono ancora obiettivi climatici di emergenza G20 Paesi Bassi Giappone Russia scienziati

2. Insine sale in una brutta giornata per l’immobile

Con nient’altro che un backup a Euro 2016 con l’Italia, il senior Lorenzo Einstein ha approfittato della sua opportunità questa volta. Quando l’attaccante Siro ha lottato con l’immobile, è avanzato in una posizione importante. Il gol della vittoria del Napoli è partito bene da centrocampo, ma poteva essere difeso meglio (sotto). Dopo che Yuri ha mancato i tailmen, si è avvicinato alla scatola e ha inviato questo tentativo di curling sul retro della rete.

Mettere la sua squadra sull’orlo di un posto nella finale di Euro 2020 è l’obiettivo più memorabile della sua carriera.

3. La difesa dei Red Devils ha reso tutto molto più semplice

Per tutti i brillanti centrocampisti e attaccanti del Belgio, la notte della sicurezza è stata terrificante. Come giocatore senior di 35 anni nel campionato giapponese, il tuo difensore centrale principale, che guida il backlink, hai già problemi.

Thomas Vermaelen è in carica da molto tempo e John Vertonghen non è migliore. Sebbene abbiano alcuni giocatori forti dietro di loro, questa è di gran lunga la divisione più debole della squadra, come è stato evidente venerdì sera. Se si guarda al primo obiettivo, la squadra è stata lenta a reagire, non ha supervisionato Parella, e ha pagato molto per questo. Ma il secondo gol era troppo pericoloso perché non sono riusciti a mettere nemmeno una sola pressione sull’inning. Se guardi di nuovo al riavvio, vedrai i Tailmen a caccia di sicurezza dopo aver raggiunto l’obiettivo e chiedendosi perché non si sono chiusi. La scarsa prestazione dei difensori potrebbe essere stata la loro principale preoccupazione e ovviamente il manager Roberto Martinez avrebbe consigliato loro di chiudere perché Insine avrebbe sempre cercato quel bigodino lontano.

READ  La Lugana Film Commission italiana e la PGA lanciano la serie AVP Summit Rilasciata - DBI Vision

Per un po’ di tempo, il Belgio è stato carino sulla carta, ma sono la spina dorsale completa dei difensori dall’essere veri rivali.

Belgio 1, Italia 2 (FT)