Ottobre 19, 2021

AstiNotizie.it

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Sandy Ryan, Reshat Matti ha avuto grandi vittorie a Milano, Italia

Milano, Italia-Stoke e la potente Sandy Ryan, Derby, Lancashire, ex fuoriclasse amatoriale dall’Inghilterra, la viaggiatrice montenegrina Alexandra Wujievic (4-15-2, 2 KO) ha mostrato il suo meglio nel quarto round.

C’è stata una vera dimostrazione delle abilità e della potenza del combattente britannico. Ryan, 28 anni, ha fermato il suo dominio al quarto posto, sbattendo un avversario alto due volte nella sezione del fegato. Wujovic, 30 anni, non è stato in grado di continuare dopo il secondo atterramento. Ferma il tempo – il secondo in carriera – quarto 1:47. Ryan ora è 2-0, 1 KO.

—————

Welderweight Reshat “The Albanian Bear” è di Staten Island, New York, USA Vladislav Paranov (7-11-2, 5 KO).

Non ci sono stati atterramenti, ma il dominio di Mathieu si è ben riflesso sulle scorecard dei giudici: 80-72, 80-72 e 78-74. Mathi, 23 anni, è ora 11-0, 7 KO. Solo 1-7 degli ultimi otto incontri degli ucraini con radici africane.

—————

Il superpeso fantasma italiano Vincenzo La Femina (10-0, 5 KO), giustamente chiamato “The Winchester”, ha avuto il più grande successo in due anni e mezzo della sua vita pro-vita (20-7-1, 10 KO) fermando il solito prolungato Alexander Yegoro Un bel giro di lato.

Egorov, sia piccolo che grande, non ha eguagliato il suo nuovo e più veloce avversario. La Femina, 27 anni, inizialmente ha usato un approccio cauto, ma ha comunque superato in astuzia gli ucraini. Le cose sono peggiorate per il combattente ospite nel secondo turno. Contrariamente al suo secondo nome, non c’è niente di femminile in La Femina, ha usato la sua mano destra dura per mettere nei guai Yehro. Uno di loro è atterrato perfettamente e ha quasi raddoppiato l’Ucraina, ma Yevorov ha mantenuto la sua posizione onesta, anche se con visibile difficoltà.

READ  Quanti paesi parteciperanno in Italia?

Bere continuato nei turni tre e quattro. Yegorov, 33 anni, era completamente lento e ha cercato di atterrare qualcosa in risposta. Un’altra mano destra – una mano dritta – ha portato gli ucraini al terzo posto. La Femina ha superato Yejoro quasi quarto, ma il pugile senior è sopravvissuto sotto l’occhio severo dell’arbitro. Al quinto posto, La Femina ha continuato la punizione con maggiore brutalità, abbattendo infine Yehro a metà del round con una pila di pugni. Ancora una volta Yekorov ha chiamato solo per ritirarsi durante l’intervallo. Ha mancato la sua ultima sesta volta, ma è stato fermato una volta.