Settembre 24, 2021

AstiNotizie.it

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Scottature sulla costa italiana mentre gli incendi si diffondono in tutta l’Europa meridionale

La gente fugge dal fuoco di Pescara domenica (Immagine: Rex / Reuters / AB)

I cercatori di sole sulla costa dell’Italia centrale sono dovuti fuggire dagli incendi domenica pomeriggio mentre il caldo è continuato in alcune parti d’Europa.

I viaggiatori sulla spiaggia vicino alla città adriatica di Pescara sono fuggiti da alti fumi e fiamme, che hanno “distrutto completamente” una pineta che era una foresta naturale.

Circa 30 persone sono state curate per una leggera inalazione di fumo dopo l’incidente e le persone sulla spiaggia hanno dovuto essere salvate via mare per sfuggire all’incendio.

Le immagini mostrano il fumo che si alza sulla lunga spiaggia e che prende il sole con interesse mentre si avvicina il fuoco.

Molti sono rimasti feriti nelle vicinanze mentre cercavano di spegnere una vampata di vento che ha raggiunto le loro case, ha riferito l’agenzia di stampa italiana Lapres.

Funzionari locali hanno riferito alla televisione di stato che una casa di cura in città sarebbe stata sgomberata e che il sindaco di Pescara Carlo Maski aveva definito l’impatto dell’ambiente locale “incalcolabile”.

Ha detto: ‘Quella parte della pineta è una riserva naturale ed è stata completamente distrutta.

“Le lacrime vengono a vederlo.”

Continua Masi: ‘L’impatto ambientale è incalcolabile.

È il cuore della città e oggi i suoi polmoni verdi sono stati distrutti. ‘

Questo è l’ultimo di una serie di eventi meteorologici che avvertono gli scienziati del clima che molti incidenti sono stati esacerbati dal riscaldamento globale.

L’attuale ondata di caldo nell’Europa sudorientale sta molestando i governi della regione per risorse per far fronte alla crisi.

Incendi mortali hanno colpito la Turchia, minacciando la rete elettrica greca e dichiarando lo stato di emergenza sull’isola greca di Rodi, devastata dall’incendio.

Un incendio nel centro Italia questo fine settimana ha minacciato case e alcune spiagge (Immagine: AB)
I vigili del fuoco italiani hanno spento le fiamme, che hanno bruciato la storica Pineta di Pescara (Immagine: AB)

Martedì, Atene è stata minacciata da un grave incendio, che ha chiuso la maggior parte dell’autostrada nazionale in Grecia dal 1987 durante le sue peggiori ondate di calore.

L’incendio, divampato nei pressi di una zona industriale fuori dalla capitale greca, ha interrotto anche le ferrovie e fatto temere l’evacuazione dalla zona vicino al monte Bernita.

Più di 100 vigili del fuoco, 35 veicoli e nove aerei hanno spento le fiamme nel sobborgo di Varampombi martedì pomeriggio, uno degli oltre 100 incendi che hanno bruciato nel Paese negli ultimi due giorni.

Lunedì, durante una visita all’operatore della rete elettrica, il primo ministro Griagos Mitsodakis ha invitato i greci a evitare l’uso di stufe, lavatrici e altri elettrodomestici ad alta efficienza energetica durante il giorno per ridurre il rischio di blackout.

Uno dei nove aerei che hanno combattuto l’incendio vicino ad Atene martedì pomeriggio ha gettato acqua in un incendio (Immagine: AB)

Intanto i turisti La Turchia ha affrontato una situazione simile per quelli di Pescara questo fine settimana, quando sono stati evacuati in barca dalle spiagge minacciate dagli incendi..

Dan Mitchell, professore di scienze del clima presso l’Università di Bristol, ha affermato che le condizioni “non erano inaspettate, ma molto migliorate dal cambiamento climatico indotto dall’uomo”.

Ha continuato: “Il numero di eventi di caldo estremo in tutto il mondo aumenta ogni anno, con i primi 10 anni più caldi che si verificano dal 2005.

Quest’anno abbiamo assistito a molti eventi significativi, tra cui una drammatica ondata di caldo, in particolare nel Canada occidentale e negli Stati Uniti, che è ancora più grave per l’attuale cambiamento climatico.

Il 1° agosto 2021 è stato visto un denso fumo al largo della costa di Pescara, in Italia.

Una grande foschia è vista dalla spiaggia (Immagine: Reuters)
Le fiamme raggiungono le case a causa del forte vento (Immagine: EPA)
Spiaggia deserta dai cercatori di sole (Immagine: EPA)

“Questi eventi del cigno nero sono sempre accaduti, ma ora si trovano sullo sfondo del clima caldo, quindi ancora più mortale”.

Le temperature in alcune parti della Grecia hanno superato i 45 gradi Celsius e si prevede che le temperature continueranno nella regione per la maggior parte della settimana.

Sono colpite anche la Macedonia settentrionale, Cipro e la Croazia.

A Cipro, Charalambos Alexandrou, un capo del servizio forestale ufficiale, ha etichettato le condizioni come “belliche” poiché ha chiesto una risposta immediata e “massiccia” a qualsiasi incendio.

Contattaci con il nostro team di notizie via e-mail webnews@metro.co.uk.

E per storie come questa, Vedi la nostra pagina delle notizie.

Ulteriore: Coppia incriminata dopo che “la festa di genere incita a un incendio e uccide un pompiere”

READ  Recenti: i casi virali sono in aumento in Italia; Euro 2020 Link Govt Locali notturni Vietnam Più Hawaii