Dicembre 7, 2021

AstiNotizie.it

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Terra Mia Italy – una rete di imprese che promuove prodotti italiani di alta qualità

Alta qualità, specialità delle aziende prodotto, innovazione di prodotto, transazioni sicure, tutela del prodotto italiano, dialogo diretto tra produttori e grande distribuzione, servizi per i soci: questo è il meglio che si può offrire ai consumatori che si aspettano un aumento. Prodotti di qualità.

Terra Mia Italy è una rete di imprese che mira a tutelare i prodotti agroalimentari italiani. Il nuovo progetto è incentrato sulla blockchain, la battaglia per mantenere prodotti di alta qualità sugli scaffali rispetto ai prodotti italiani e ai marcatori del DNA. Il progetto si basa su un accordo per raccogliere circa 150 prodotti e 400 aziende nel territorio italiano, OP e Cooperazione Nazionale nell’ambito dell’accordo di rete. Fresh Plaza ne ha parlato con Marco Bellucci, Presidente di Terra Mia Italia e consulente che opera in Italia e all’estero per promuovere i prodotti italiani.

Marco Bellucci

FP – Quali sono i primi prodotti disponibili sul mercato?
MP – Abbiamo iniziato con la Campagna Agrumi, di Sicilia e Calabria su larga scala, seguita dalla gamma completa. Disponiamo di antiche varietà di frutti dimenticati, forbici, drupacee, fragole, lattuga, ortaggi, patate e prodotti biologici della Sila. Questi prodotti premium sono il risultato di una precisa selezione del lavoro e sono destinati ad una grande catena di negozi e ad un pubblico che conosce la nostra filosofia.

FP – Quali sono gli obiettivi di Terra Mia Italia?
MB – Per ottenere un valore extra per un margine elevato e una grande catena di vendita al dettaglio per i produttori. Questo è possibile perché, per la prima volta, i produttori avranno un rapporto diretto con la grande distribuzione, evitando figure intermedie e rendendo più redditizio il loro lavoro.

READ  Tritax acquista EuroBox in Italia

FP – Tutto si muove attraverso una blockchain. Come?
MB – Questo è un registro digitale decentralizzato con molti vantaggi. Il primo è creare un ecosistema perché fornisce una visione di ogni singola transazione commerciale per tutti gli attori coinvolti. Sicurezza delle informazioni man mano che vengono registrate le seconde transazioni di rete. La terza innovazione di prodotto, che aiuta a scoprire l’intera filiera produttiva. I codici QR dei prodotti vengono generati all’interno dei pacchetti, il che aiuta i clienti e i consumatori finali a conoscere la loro vera storia. Questo va di pari passo con l’uso di marcatori del DNA. Quarta assistenza Internet of Things (IoT), ovvero tecnologie avanzate tra cui sensori di temperatura per il trasporto di prodotti congelati nelle unità di refrigerazione. Terra Mia è proprietaria di un sito creato appositamente da Italy Food Chain Spa e messo a disposizione dei propri partner per finalità di innovazione di prodotto.

FP – I prodotti made in Italy e made in Italy si conservano?
MP – Certo. Combatto per questo dal 2004: ricordo che quando lavoravo negli USA, ho visto una serie di prodotti realizzati in Messico prima e commercializzati in italiano. Il sapore è orribile e sono ovviamente falsi. È stato allora che ho iniziato a proteggere le nostre aziende e i nostri prodotti. Crescono gli eventi fake e sonori italiani. Nel solo settore alimentare e delle bevande, 90 miliardi di euro l’anno, quasi il triplo delle nostre esportazioni. Ci sono stati molti tentativi per preservare i nostri prodotti, ma il parmigiano è stato prodotto nel Wisconsin o in Asia e Gorconsolla. L’evento sonoro italiano è più rilevante nel mondo: negli Stati Uniti e in Canada il 97% delle salse sono sfumature, così come il 94% di conservanti e il 76% di pomodori in latta.

READ  La Ryder Cup 2023 si è giocata per la prima volta in Italia

FP – Su quali piattaforme gira Terra Mia Italia?
MB – Sono distribuiti in tutta la penisola, dalla Lombardia (San Giuliano Milanese) alla Sicilia – Pacino e Vitoria – e alla Sardegna. Poi abbiamo Logri, Corrigiliano, San Ferdinando, Rosarno e Metaponto in Silabria, Barida a Buglia e Baria in Puglia e Acropontino a Logio e Perugia in Umbria.

FP – Quali servizi di internazionalizzazione sono a disposizione dei soci?
MP , Supporto per l’ottenimento di assistenza finanziaria e tecnica per gli scambi con i mercati esteri.

Per ulteriori dettagli:
Terra Mia Italia
Marco Bellucci
+39 331 7561189
+39 011 0681810
info@terramiaitalia.org

Sezione Blockchain
Walter Fiorido
+39 344 2504196