Dicembre 7, 2021

AstiNotizie.it

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Vetropack per creare vetri standard in Italia

Vetropack Italia, fonda una parte del Gruppo Vetropack a conduzione familiare I suoi piani Costruire una base di produzione sostenibile a Boflora Chopra Ticino in Italia.

Il progetto mira a migliorare l’efficienza e la qualità dei processi di produzione per i produttori di imballaggi in vetro per alimenti e bevande. Glasswork aiuterà l’azienda a soddisfare la crescente domanda dei suoi prodotti e le diverse esigenze dei suoi clienti.

La zona industriale di Boflora Chopra Ticino è stata scelta per la sua comoda ubicazione e per il recupero di un’area un po’ abbandonata in prossimità e in prossimità dello snodo strategico della rete viaria della zona.

La vetreria sarà costruita dal riciclo di materiali secondari creati dalla demolizione di edifici esistenti ed è progettata per avere i livelli più bassi possibili di emissione di rumore diurno e notturno.

Non mancheranno, inoltre, sistemi ingegneristici volti a ridurre significativamente le emissioni in atmosfera rispetto ai limiti di legge.

Inoltre, Vetropack trasformerà parte della sua sede esistente nel Naviglio Grande in un parco di verde pubblico, con una pista ciclo/pedonale di 2,5 km. Anche la viabilità esistente SP225 sarà modificata e saranno creati parcheggi pubblici per migliorare l’accesso e la sicurezza.

La strategia di sostenibilità dell’azienda è citata come la ragione alla base di queste azioni. La strategia è stata in parte ispirata dai piani di sviluppo dell’UE volti ad aumentare la percentuale di vetro riciclato utilizzato nella produzione.

Johann Reiter, CEO di Vetropack Holding, ha dichiarato: “Il nuovo stabilimento industriale sarà in prima linea nelle innovazioni chiave e nelle specifiche di sostenibilità e nelle nostre piattaforme di produzione, consentendoci di raggiungere produttività e sostenibilità in linea con la nostra strategia 2030”.

READ  Tony Survillo, Every Man in Italy, in the Light in Venice

L’azienda prevede di integrare la sostenibilità in tutta la sua catena di produzione, con un modello economico circolare e la sostenibilità sociale e ambientale al centro della sua strategia 2030.

Il progetto è stato affidato a GSE Italia, general contractor che collabora con le società di architettura civile e urbanistica e di progettazione ambientale, e sarà supportato dallo studio di ingegneria tedesco CM.Project.ing.